Niger: visita di Tajani alle case di passaggio di Niamey
24-07-2018 | di COOPI

Niger: visita di Tajani alle case di passaggio di Niamey

Il 18 luglio 2018, in occasione del suo viaggio in Niger, il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani ha avuto modo di visitare una delle case di passaggio per rifugiati e richiedenti asilo sostenute da UNHCR e gestite da COOPI nella capitale Niamey, dove è stato accolto dai rappresentanti dell'Agenzia e della ONG.

Dopo una breve presentazione della struttura e delle attività svolte in loco, Tajani ha incontrato alcune delle ospiti della casa, provenienti in prevalenza dalla Libia e di nazionalità somala, sudanese ed eritrea. Toccato dai racconti delle violenze subite - ascoltati di persona -, Tajani ha espresso solidarietà verso le donne, sottolineando la necessità di fornire loro attenzioni e cure«siamo vostri amici. So che avete incontrato un mondo cattivo. Ma non sono tutti così. Vogliamo aiutarvi».

 



Alcuni momenti chiave della visita di Tajani.

 



Lo staff operativo delle case di passaggio a Niamey. In queste strutture, rifugiati e richiedenti asilo possono beneficiare di supporto psicologico e attività ricreative, funzionali a superare i traumi causati dalle violenze subite e a riacquistare serenità (foto: Giacomo Zandonini).