Covid-19. In Perù, kit e servizi igienici per le famiglie migranti venezuelane
17-06-2020 | di COOPI

Covid-19. In Perù, kit e servizi igienici per le famiglie migranti venezuelane

In Perù l’emergenza sanitaria continua. Ad oggi, Covid-19 ha causato più 5.900 decessi e più di 208.000 contagi. Ciò nonostante l’intervento di COOPI continua. Grazie all’implementazione del progetto “Appoggio ai bambini e le loro famigle migranti in condizioni di vulnerabilità nel Nord del Paese per preservare la loro salute” finanziato dall’Unicef, COOPI ha supportato famiglie migranti venezuelane focalizzandosi sull’importanza dell’igiene personale per prevenire malattie e contagi.

Scuola di Zarumilla

Gli interventi realizzati fin dall’inizio del progetto – ottore 2018 –  costituiscono una solida base per rispondere all’emergenza pandemica. COOPI, in collaborazione con UNICEF, ha accolto le famiglie venezuelane offrendo uno spazio sicuro e accogliente nel quale si dava la possibilità di utilizzare bagni e docce pubbliche. Inoltre, COOPI ha distribuito kit di igiene familiare o individuale impegnandosi a sensibilizzare le famiglie sull’importanza dell’igiene personale, l’uso dell’acqua e l’igiene delle mani.

Servizi igienici pubblici a Tumbes

Un ruolo fondamentale è svolto anche dalle nuove infrastrutture costruite o riabilitate dall’inizio del progetto. COOPI ha costruito e/o migliorato i servizi igienici di due scuole della regione di Tumbes (l’Istituto scolasticio n. 096 E.V. Nelly La Cotera Puel nel distretto di Zarumilla e l'Istituto scolastico Nº 012 E.V. Julio Noriega Espinoza, a Tumbes). Questo intervento rappresenta un passo in avanti da vari punti di vista: significa un miglioramento dei servizi pubblici, una maggiore integrazione dei membri delle comunità (sono scuole in cui vanno bamabini di nazionalitá peruviana e venezuelana) e un aumento delle condizioni igienico-sanitarie. Il miglioramento dei servizi sanitari, infatti, garantisce l’applicabilità di misure igieniche e di prevenzione, fondamentali in un momento come questo dove è necessario garantire agli studenti un ritorno a scuola sicuro.

Pozzo d'acqua costruito nella scuola

Il progetto finanziato dall’UNICEF ha permesso di supportare le famiglie venezuelane in transito nella regione di Tumbes – Perù. 16.704 famiglie (48.156 individui di cui 11.758 bambine e 12.304 bambini) hanno ricevuto i kit familiari contenenti spazzolini da denti, dentifricio, taglia unghie, assorbenti, mini kit di pronto soccorso ecc. 34.687 persone (8.311 bambine e 8.512 bambini) hanno avuto accesso ai servizi igienici e alle docce pubbliche. Da ottobre 2018 a maggio 2020, COOPI ha dato sostegno a migliaia di famiglie venezuelane con bambini e adolescenti, in difficoltà.