Mali: 26mila bambini guariti dalla malnutrizione
25-06-2018 | di COOPI

Mali: 26mila bambini guariti dalla malnutrizione

Dal 2013 COOPI opera in Mali nella prevenzione e trattamento della malnutrizione acuta e severa dei bambini da 0 a 5 anni con il supporto finanziario dell’EU Humanitarian Aid (ECHO) nel distretto sanitario di Ségou.

Il 1 Febbraio 2018 è iniziata la sesta fase del programma in 31 Aree di Salute della regione, il cui obiettivo è di consolidare i risultati raggiunti nelle precedenti fasi, assicurare la sostenibilità delle attività e mettere in atto una strategia di uscita, migliorando nel contempo la prevenzione, l'accesso e la qualità delle cure per la malnutrizione acuta severa (MAS) con o senza complicazioni per i bambini sotto i 5 anni di età.

Dal 2013, grazie al supporto finanziario di ECHO, sono stati ammessi e curati 26.455 bambinitra i 6 e 59 mesi di cui 26.064 sono stati completamente guariti, inclusi 2738 casi con gravi complicazioni.



Durante questa nuova fase del progetto, COOPI dovrà consolidare il supporto al processo di integrazione delle attività realizzate in precedenza favorendo il recupero delle responsabilità delle autorità sanitarie, autorità locali del distretto e le comunità locali che saranno in grado nel futuro di gestire da sole lo screening, la presa in carico e il trattamento della malnutrizione infantile.

L’organizzazione del lavoro del progetto si basa sulla partecipazione degli Agenti di Salute Comunitari, Relais Communautaires e Agenti Comunitari che a loro volta sono considerati beneficiari indiretti dell’azione così come il personale sanitario coinvolto sia a livello del distretto che dei CESCOM. Formazioni, supervisioni formative e accompagnamento diretto del personale di COOPI hanno come scopo di rinforzare le capacità tecniche e operative degli operatori del sistema sanitario e delle comunità locali.

COOPI continuerà nel 2018 a fornire un supporto coerente ed efficace all’integrazione delle strutture sanitarie, alla problematica della malnutrizione nelle aree di salute, alla sensibilizzazione per la prevenzione della malnutrizione, presa in carico e trattamento con maggiore attenzione nelle aree con elevato tasso di prevalenza. In collaborazione con i servizi sanitari e le comunità locali, inoltre, il personale di COOPI sarà in grado di depistare circa 106.001 bambini (da 6 a 59 mesi), dei quali si prevede di ammettere al programma 5206 bambini affetti da malnutrizione acuta severa con 781 casi attesi di malnutrizione con complicazioni, durante i 12 mesi di attività del progetto.

Lo staff di COOPI proseguirà le attività di sensibilizzazione di 17.756 donne incinte e allattanti sulla promozione delle buone pratiche di alimentazione del neonato e del bambino, igiene alimentare e il riconoscimento precoce dei sintomi della malnutrizione. Saranno inoltre realizzate formazioni tecniche sia per il personale sanitario dei Centri di Salute Comunitaria che per gli attori delle comunità locali (Relais Communautaires e Agenti Comunitari) che contribuiscono alla sensibilizzazione delle comunità locali.