Dove Lavoriamo

Gambia

In Gambia dal dicembre 2018, COOPI è intervenuta per assistere i migranti di ritorno ed in particolare per prendere in carico la salute mentale e il benessere psico-sociale di quanti hanno subito violenze lungo la rotta per l'Europa.

Il problema della migrazione irregolare, che svuota il paese di capitale umano utile per lo sviluppo locale, si manifesta come un fenomeno multidimensionale e complesso. Le principali cause riguardano la mancanza di opportunità lavorative e formative; la povertà diffusa nelle aree rurali, dove l'agricoltura è soggetta agli effetti dei cambiamenti climatici e fattori socio-culturali; la limitata presenza di servizi di base, in particolare nel settore dell?educazione e della salute primaria.

COOPI lavora per aumentare la formazione tecnico-professionale e l'inserimento socio-professionale di giovani vulnerabili, potenziali migranti e migranti di ritorno; offre assistenza psico-sociale a chi ha subito traumi; conduce campagne di informazione sui rischi connessi alla scelta migratoria illegale e sulle possibili alternative di realizzazione personale nel contesto locale.


La SITUAZIONE IN Gambia

0 /189

ISU - Indice di Sviluppo Umano


Fonte: UNDP - Human Development Index 2018

63,6% %

Tasso di analfabetismo (% di adulti di 15 anni o più)


Fonte: UNDP - Human Development Index 2018

24.6 %

Tasso di malnutrizione infantile moderata/severa


Fonte: UNDP - Human Development Index 2018

0 %

Tasso di popolazione che vive sotto la soglia di povertà


Fonte: UNDP - Human Development Index 2018

L'ATTIVITÀ DI COOPI IN Gambia

1

Progetti
Fonte: Bilancio sociale COOPI 2018

305

Beneficiari
Fonte: Bilancio sociale COOPI 2018

1

Staff internazionale
Fonte: Bilancio sociale COOPI 2018

0

Staff locale
Fonte: Bilancio sociale COOPI 2018

ULTIME NEWS