Cosa Facciamo

Protezione e reinserimento comunitario dei bambini colpiti dalla crisi

Le contenu en ligne est aussi disponible en fran├žais. Passer au fran├žais

Dal 2012, conflitti armati e intercomunitari segnano il nord e il centro del Mali, rendendo la situazione nel paese pericolosamente instabile.

Questa insicurezza ha generato uno spostamento di massa della popolazione e un aumento del numero di minori non accompagnati o separati, reclutati da gruppi armati o a rischio di reclutamento.

Data la debole operatività dei meccanismi comunitari maliani di protezione dell'infanzia, nelle regioni di Mopti, COOPI interviene nel settore della tutela dell'infanzia, proponendosi come punto di riferimento nella risposta e nella prevenzione delle violazioni dei diritti dell'infanzia.

Adottando un approccio partecipativo e in un’ottica di genere, circa 8.200 bambini colpiti dalla crisi e altri minori vulnerabili beneficeranno di servizi di assistenza temporanea, di accompagnamento per ottenere il ricongiungimento familiare e di soluzioni di reinserimento nelle comunità di origine.


Il progetto è finanziato da: