Dove Lavoriamo

Mali

Le contenu en ligne est aussi disponible en français. Passer au français

Il Mali è tra i paesi più colpiti dalla crisi alimentare che sta attraversando il Sahel. Inoltre, dal 2012, è sconvolto dai continui scontri nelle regioni del Nord e del centro. Nel 2022, la regione si appresta ad affrontare la peggiore crisi alimentare degli ultimi 10 anni, aggravata dal conflitto in Ucraina e dal blocco delle importazioni di cereali.

Si stima che le persone che necessitano di assistenza umanitaria siano 7,5 milioni, il 36% della popolazione totale. Tra le regioni più velnerabili ci sono quelle di Sègou e Mopti, che presentano un tasso di malnutrizione infantile particolarmente elevato e un’alta incidenza di violazioni dei diritti umani, soprattutto dei bambini che sono spesso reclutati da forze e gruppi armati.

Dal 2013, COOPI – Cooperazione Internazionale interviene in queste regioni con progetti di lotta alla malnutrizione, fornendo supporto ai centri sanitari locali per migliorare l’accesso alle cure mediche. Inoltre, promuove la protezione dei minori, monitorando le violazioni dei diritti umani e fornendo supporto psicosociale alle vittime di abusi e violenza.  


La SITUAZIONE IN Mali

0 /189

ISU - Indice di Sviluppo Umano


Fonte: UNDP - Human Development Report 2020

64,5% %

Tasso di analfabetismo (% di adulti di 15 anni o più)


Fonte: UNDP - Human Development Report 2020

26.9 %

Tasso di malnutrizione infantile moderata/severa


Fonte: UNDP - Human Development Report 2020

0 %

Tasso di popolazione che vive sotto la soglia di povertà


Fonte: UNDP - Human Development Report 2020

L'ATTIVITÀ DI COOPI IN Mali

10

Progetti
Fonte: Bilancio sociale COOPI 2021

450.000

Beneficiari
Fonte: Bilancio sociale COOPI 2021

7

Staff internazionale
Fonte: Bilancio sociale COOPI 2021

86

Staff locale
Fonte: Bilancio sociale COOPI 2021

ULTIME NEWS